Logo Equivita
 
sperimentazione animale chi siamo attività campagne pubblicazioni
  home > attività
 

ATTIVITA'

2002 2003 2004 2005 2006
 

Ogm, brevetti e fame nel mondo:
verità sconosciute di una strategia di conquista

Conferenza dei Verdi

Mercoledì 18 giugno, Ore 9:30 18:00
Sala delle Conferenze di Palazzo Marini
Via del Pozzetto,158 - angolo P.za San Silvestro
Roma

Obbligo di giacca per gli uomini
Per informazioni: 06.3220720 - 335.8444949

Gli Stati Uniti annunciano un'azione presso il DSP, Dispute Settlement Panel del WTO, per imporre all'Europa un'immediata sospensione della moratoria in atto sulla commercializzazione di nuovi Ogm. Essi invocano il principio della libera diffusione delle merci ed adducono come motivo etico la capacità delle colture transgeniche di "risolvere il problema della fame nel mondo".
Ma è proprio il desiderio di sfamare il mondo che muove i promotori delle colture biotech? E' proprio la ricerca del benessere dell'umanità che li spinge a definire "non-scientifici" i tanti rigorosi studi scientifici sui rischi derivanti da Ogm ed a definire il principio di precauzione un concetto "fittizio ed irreale"?

I Verdi hanno invitato tre testimoni d'eccezione:

Il dott. Charles Benbrook, economista agrario statunitense, già direttore del settore Agricoltura della Academy of Science, i cui studi su 8200 siti sperimentali di colture transgeniche nelle università degli US hanno dato risultati ben sorprendenti: gli Ogm rendono di meno ed inquinano di più.

La dott. Mae Wan Ho dell'Institute for Science in Society (UK), capofila di un vasto movimento di scienziati che si appellano contro un'applicazione irresponsabile dell'ingegneria genetica, basata su concezioni della genetica ormai riconosciute errate.

Il prof. Jean Pierre Berlan, agronomo dell'INRA, Istituto francese di Ricerca Agronomica, noto per i suoi libri ed articoli, che da tempo denunciano il processo di privatizzazione della materia vivente e l'esproprio alla comunità umana delle risorse genetiche del pianeta

Le relazioni di due dei maggiori esperti italiani in materia di Ogm completeranno le informazioni:

Prof. Gianni Tamino (ex parlamentare europeo, dipartimento di biologia di Padova)
Prof. Claudio Malagoli (dipartimento di economia ed ingegneria agraria di Bologna)

 

 

PROGRAMMA

la Federazione dei Verdi,
il Gruppo Verde della Camera,
il Gruppo Verde del Senato

Vi invitano alla Conferenza

Ogm, brevetti e fame nel mondo:
le verità sconosciute di una strategia di conquista

Mercoledì 18 giugno, ore 9:30 18:00
Sala delle Conferenze di Palazzo Marini
Via del Pozzetto, 158 - angolo P.za San Silvestro, ROMA

Mattina: presiede Fabrizia Pratesi, responsabile campagne Ogm dei Verdi

Ore 9:30 - presenta Grazia Francescato, portavoce dei Verdi Europei

Prima sessione: la valutazione economica
Ore 9:50 - Charles Benbrook: il fallimento economico degli Ogm
Ore 10:20 - Claudio Malagoli: effetti degli ogm per l'economia agricola europea ed italiana

Seconda sessione: la valutazione scientifica
Ore 10:40 - Mae Wan Ho: rapporto sugli Ogm del Comitato per una Scienza Indipendente
Ore 11:10 - Gianni Tamino: i rischi della diffusione degli Ogm in Europa ed in Italia

Terza sessione: la strategia della privatizzazione
Ore 11:30 - Jean Pierre Berlan: gli Ogm come fase terminale di un processo di industrializzazione e privatizzazione della materia vivente

Ore 12:00 - Conclusione I° parte: Alfonso Pecoraro Scanio, presidente deiVerdi italiani
Ore 12:30 - CONFERENZA STAMPA
Ore 13:30 - Pausa per il pranzo

Pomeriggio: presiede e modera Grazia Francescato

Ore 14:45 - Il programma dei Verdi sugli Ogm: Sen. Loredana de Petris ed On. Luana Zanella

Ore 15:15 - TAVOLA ROTONDA

Il Prof.Miguel Altieri (University of California, Berkeley) insieme ai relatori Charles Benbrook, Mae Wan Ho, Jean Pierre Berlan, Gianni Tamino, Claudio Malagoli, ed a Fabrizio Fabbri (biologo già responsabile di Greenpeace per gli Ogm) aprono il dibattito con le associazioni e rispondono alle domande degli intervenuti.
Sono stati invitati:
- I parlamentari di Camera e Senato
- Le associazioni ambientaliste, degli agricoltori e dei consumatori: WWF, Legambiente, Greenpeace, Lipu, Equivita, VAS, Crocevia, Coldiretti, Confagricoltura,CIA, AMAB, AIAB, etc.
- Gli ordini e le associazioni del mondo scientifico, gli istituti di ricerca e sperimentazione in agricoltura
Ore 18:00 - fine dei lavori

 

 

 

 

 

 
Raccolta fondi
Sostieni la nostra attività con una piccola donazione! Qualsiasi aiuto, anche il più piccolo, può fare la differenza
Invia il tuo contributo
Newsletter
Clicca qui per iscriverti
e ricevere direttamente nella tua mail le notizie sulla Sperimentazione Animale e sulle Manipolazioni genetiche, provenienti da tutto il mondo.
  Sito ottimizzato per Internet Explorer 5 o superiori - Risoluzione 800 x 600 Designed by Studio Graffiti