Logo Equivita
 
sperimentazione animale chi siamo attività campagne pubblicazioni
  home > comunicati stampa
 
COMUNICATI STAMPA
 

A RISCHIO LA SALUTE DEI CITTADINI EUROPEI

100.000 prodotti chimici, tra i quali qualche migliaio di pesticidi, sono responsabili, ogni anno, di un milione circa di morti premature in Europa

Nel 1991, la Commissione Europea, dopo avere riconosciuto che i pesticidi sono tra i prodotti più tossici per l'uomo e l'ambiente, ha deciso di valutare, prima del 2003, la tossicità di quelli autorizzati nell'Unione Europea (direttiva 91/414).

Nel suo rapporto del 2002 sull'esecuzione di tale direttiva, l'europarlamentare dott. Paul Lannoye precisa: "meno del 5% degli ingredienti attivi dei pesticidi (per l'esattezza, 31 su 834) sono stati ad oggi testati" ed inoltre "con metodi criticati dallo stesso Parlamento Europeo".

La Commissione non è stata in grado di attuare la direttiva, soprattutto per mancanza di volontà politica. Essa ha consentito in tal modo la circolazione di prodotti altamente tossici, che hanno causato, secondo le statistiche ufficiali di mortalità, il decesso prematuro di milioni di cittadini europei.

AFRS, l'Alleanza per una Scienza Responsabile (Alliance For Responsible Science), nuova coalizione di associazioni scientifiche europee, chiede formalmente alla Commissione di far valutare d'urgenza i rischi, per l'uomo, di tossicità dei pesticidi e, più generalmente, delle 100.000 sostanze chimiche in uso quotidiano intorno a noi, delle quali sono sconosciuti gli effetti sulla nostra salute per il 99,8% dei casi.

AFRS esige che la valutazione di tali sostanze venga fatta usando solo i metodi tossicologici più efficaci, rigorosi e scientificamente affidabili, di cui è stata dimostrata da AFRS la capacità di valutare i rischi sull'uomo. AFRS denuncia in anticipo come siano altamente pericolosi i metodi di valutazione, preannunciati dalla Commissione Europea, che si basano sulle reazioni di modelli animali esposti alle sostanze tossiche. Queste reazioni sono infatti strettamente legate alla specie animale utilizzata e la loro estrapolazione all'uomo è azzardata, non scientifica, e pertanto estremamente rischiosa.

La conferenza stampa si è svolta

mercoledì 10 aprile 2002 alle ore 9.00
PRESS CLUB DE FRANCE - 8 rue Jean Goujon - 75008 Parigi

Sono intervenuti:
dr. CLAUDE REISS, Comité scientifique Pro Anima, Parigi
dr. CHRISTOPHER DAY, DLRM, Doctors and Lawyers for Responsible Medicine, Londra
dott. FABRIZIA PRATESI, Comitato Scientifico Equivita, Roma

Per maggiori informazioni contattare:
Parigi: +33 1 45 63 10 89 Fax: +33 1 4563 4794.
Londra: +44 020 8340 2482/9813 Fax: +44 0208 340 9813.
Roma: +39 06 322 0720/5370 Fax:+39 06 322 5370 cell: +39.335.8444949
email: Parigi: proanima@wanadoo.fr Londra: dlrm@gn.apc.org Roma: csafin@iol.it

 

 
Raccolta fondi
Sostieni la nostra attività con una piccola donazione! Qualsiasi aiuto, anche il più piccolo, può fare la differenza
Invia il tuo contributo
Newsletter
Clicca qui per iscriverti
e ricevere direttamente nella tua mail le notizie sulla Sperimentazione Animale e sulle Manipolazioni genetiche, provenienti da tutto il mondo.
  Sito ottimizzato per Internet Explorer 5 o superiori - Risoluzione 800 x 600 Designed by Studio Graffiti