Logo Equivita
 
sperimentazione animale chi siamo attività campagne pubblicazioni
  home > comunicati stampa
 
COMUNICATI STAMPA
 

COMUNICATO                    (02/12/05)

“NATURE”: LA RICERCA DIVENTA ATTENDIBILE SENZA TEST SUGLI ANIMALI

“Avviene spesso che la credenza universale di un’epoca, dalla quale nessuno era libero senza uno sforzo straordinario di genialità o coraggio, diventi in un’epoca successiva un’assurdità talmente evidente che l’unica difficoltà è di capire come tale idea fosse mai potuta apparire credibile”

Questo pensiero del filosofo John Stuart Mill viene subito in mente leggendo l’articolo che pubblica “Nature” (10/11/05) sulla sperimentazione animale e le prove di tossicità.
Dopo lunghi anni è stata infine premiata non tanto la “genialità” (non necessaria per capire come le prove di laboratorio su di una specie non siano in grado di fornire risposte utili a conoscere gli effetti su di una qualsiasi altra specie) quanto la costanza (abbinata al coraggio) di chi ha lottato per tanti anni per dimostrare l’assoluta mancanza di valore scientifico del metodo di sperimentazione animale per la medicina umana e la tossicologica..
Siamo dunque ben lieti di riportare per voi alcune parti del lungo articolo, di Alison Abbott, pubblicato da “Nature”, rivista scientifica considerata uno degli organi ufficiali della scienza.
Titolo: “Oltre il cambiamento cosmetico. Le pressioni commerciali e politiche spingono verso la fine della sperimentazione su animali in tossicologia in Europa. Questo implicherà un cambiamento verso una scienza migliore”

.Dal testo:
“I test di tossicità sui quali fanno affidamento i legislatori per raccogliere informazioni (sulle sostanze da autorizzare nell’UE, ndt) sono bloccati in metodi da tempo superati, che si basano in grande maggioranza sulla sperimentazione animale, dispendiosamente inutile e spesso ben poco predittiva.”

“Lo sforzo che produrrà l’Europa cambierà tutto ciò, e l’uomo incaricato di portare la tossicologia nel XXI° secolo è un tedesco che si esprime con molta chiarezza: Thomas Hartung (direttore del ECVAM, European Centre for the Validation of Alternative Methods). Malgrado Hartung sia consapevole della grande sfida che ha davanti a sé, egli considera questa (il regolamento REACH, per la valutazione e regolamentazione delle sostanze chimiche nell’Unione Europea, ndt) una “opportunità per la tossicologia di diventare infine una scienza rispettabile”

Thomas Hartung aggiunge::
“I test di tossicità che abbiamo utilizzato per decenni sono semplicemente ‘cattiva scienza’. Oggi abbiamo l’opportunità di incominciare da zero e di sviluppare dei test basati su prove evidenti, che forniscono un reale valore predittivo”

Sulla predittività dei test Alison Abbott scrive: “ … malgrado sia riconosciuta la cattiva qualità della maggior parte dei est su animali, che non sono mai stati sottoposti ai rigori della validazione oggi imposta ai metodi alternativi in vitro. La maggior parte dei test su animali sovrastimano o sottostimano la tossicità, o semplicemente non sono in grado di fornire dati precisi sulla tossicità riferita all’uomo.”

Horst Spielman (tossicologo del Federal Insrtitute for Risk Assessment, Berlino) dichiara:
“I test di tossicologia embrionale fatti su animali non sono affidabili per la previsione nell’uomo: quando scopriamo che il cortisone è tossico per gli embrioni di tutte le specie testate, eccetto quella umana, cosa dobbiamo fare?”

EQUIVITA chiede, come ha fatto dall’inizio, che il grande impegno investito nel progetto REACH, oggi in discussione al Consiglio dei Ministri Europeo, non venga vanificato e che nel testo di tale regolamento venga inserito un emendamento che preveda, per la valutazione di tossicità, l’uso di metodi la cui efficacia sia stata validata, dunque di metodi che non comportino l’uso del modello animale (mai validato) e neppure di metodi la cui validazione sia stata effettuata sulla base della risposta del modello animale.

 

C omitato Scientifico EQUIVITA

Tel. +39.06.3220720, +39.335.8444949

emailto: equivita@equivita.it, www.equivita.org

 

 

 

 
 
 
Raccolta fondi
Sostieni la nostra attività con una piccola donazione! Qualsiasi aiuto, anche il più piccolo, può fare la differenza
Invia il tuo contributo
Newsletter
Clicca qui per iscriverti
e ricevere direttamente nella tua mail le notizie sulla Sperimentazione Animale e sulle Manipolazioni genetiche, provenienti da tutto il mondo.
  Sito ottimizzato per Internet Explorer 5 o superiori - Risoluzione 800 x 600 Designed by Studio Graffiti