Comunicato 17/12/10
VERSO UN'EUROPA PIU' DEMOCRATICA
Approvato a Strasburgo il regolamento per le Proposte di Legge Popolar
i


Il Comitato Scientifico EQUIVITA esprime la sua massima soddisfazione per l'approvazione avvenuta a Strasburgo, il 15 dicembre, del Regolamento per la presentazione delle Proposte di Legge Popolari, e della possibilità infine acquisita dai cittadini europei di vedere applicato l'articolo 11 del Trattato di Lisbona.
La presentazione, da parte degli stessi cittadini, di una proposta di legge (che dovrà seguire le linee guida indicate) potrà avvenire a partire dal 2012. L'attesa di un anno si deve alla necessità del recepimento del regolamento da parte degli Stati Membri.
"Abbiamo a lungo atteso che questo indispensabile strumento di democrazia si rendesse utilizzabile nella UE - dice Fabrizia Pratesi de Ferrariis, coordinatrice di EQUIVITA - e il nostro primo pensiero va alla battaglia contro la vivisezione, che oggi ha subito  una dura battuta d'arresto con la nuova direttiva 2010/63, votata l'8 settembre a Strasburgo. Siamo infatti convinti che non servirà molto tempo perché il Parlamento UE si renda conto che una correzione di rotta è necessaria e urgente ai fini della tutela della salute umana e dell'ambiente, oltre che di una corretta interpretazione della volontà che la grande maggioranza degli europei hanno chiaramente espresso". Veronica Bianchini, responsabile dell'Ufficio Stampa di EQUIVITA, esprime la sua soddisfazione per il valore che oggi assume il lavoro svolto da Avaaz e Greenpeace, che, in previsione dell'applicazione dell'articolo 11 del Trattato di Lisbona, hanno già raccolto oltre un milione di firme, per una moratoria sugli Ogm, in ben 12 Stati Membri della UE.


Comitato Scientifico EQUIVITA
Tel. + 39. 06.3220720, + 39. 335.8444949
E-mail: equivita@equivita.it
Sito internet: www.equivita.org <http://www.equivita.org