VACCINAZIONI :  alcune informazioni necessarie (3 giugno 2017)

 

Le decisioni politiche che riguardano le vaccinazioni devono essere fatte, come ogni altra legge, nel rispetto della Costituzione.

Il cittadino ha, in base a quest'ultima, il diritto e dovere di esprimere le sue scelte per ogni atto medico riguardante la sua persona o quella dei minori che sono sotto la sua potestà.

 

Per esercitare questo diritto e dovere il cittadino necessita di un'informazione esauriente e completa. Questa informazione non può in alcun modo essere influenzata dagli "aventi causa" nell'atto vaccinatorio, in particolare dalle aziende produttrici dei vaccini, in particolare quelle che hanno investito in essi ingenti capitali (rendendoli in tal modo "irrinunciabili" per causa di ragioni economiche o commerciali).

 

E' facile osservare come in questi ultimi tempi la parola sui vaccini sia stata data dai media quasi esclusivamente a chi difendeva la loro "indiscutibile" utilità e "fondamentale" sicurezza per la salute, anche quando effettuati su soggetti molto giovani (neonati di pochissimi mesi, anche poche settimane di vita). I dati riguardanti i danni da vaccino (per il rimborso dei quali esiste una legge apposita in Italia dal 1992, e ciò conferma l'esistenza di tali danni) non sono quasi mai stati illustrati e, quando menzionati, sono stati fortemente minimizzati.

 

Il Comitato Scientifico EQUIVITA senza prendere alcuna posizione , fornisce su questo sito una documentazione che è importante dare perchè è quella che i media hanno ampiamente tralasciato.

EQUIVITA non vuole essere di parte, ma per la sua autorevolezza è costretto a difendere la parte alla quale è stato quasi sempre imposto il silenzio, in modo da bilanciare l'incompleta informazione trasmessa ai cittadini ed aiutare i genitori sui quali ricade la grave e importante decisione riguardante la vaccinazione dei figli (responsabilità che si aggiunge a tante altre!).

 

Il testo più importante e completo è il libro "Vaccinazioni" del dott. Gerhard Buchwald (1920 - 2009) che ha destinato la sua attività professionale quasi intera  allo studio dei vaccini e dei loro effetti, positivi o negativi.

La Fondazione  Hans Ruesch ha messo nella sua Home page il testo intero del libro, tradotto dal tedesco nel 2008 e a disposizione di chiunque desideri scaricarlo.

   

Ci pare che per chi deve decidere in merito ai suoi figli sia un obbligo leggerlo !

Il link con il CIVIS è :

 

www.hansruesch.net

 

Ecco alcuni altri documenti che, tra molti altri "oscurati",  abbiamo scelto per voi:

 

- Doc CODACONS sui vaccini

- https://m.youtube.com/watch?v=E7g1tftkVIc