Comunicato 02/03/09

Cari amici,

a Bruxelles saranno presto adottate alcune decisioni cruciali per la coltivazione delle colture geneticamente modificate in Europa:

In tutti questi casi, le proposte presentate dalla Commissione UE potranno essere rigettate solo con una maggioranza qualificata (ovvero con 255 voti su 345).
Questa antidemocratica procedura, nota come “comitologia”, ha finora consentito l’autorizzazione degli Ogm in Europa e imposto la coltivazione dei transgenici contro la volontà dei governi nazionali e persino della maggioranza degli stati membri.
Le organizzazioni della Società civile hanno già inviato una lettera ai ministri nazionali responsabili del voto sugli Ogm all’interno del Consiglio dei ministri.
Inviate anche voi un appello telematico al ministro Prestigiacomo affinché si opponga alla forzata rimozione delle clausole di salvaguardia nazionali sul mais MON810 e all’autorizzazione dei mais Bt11 e 1507.
Una lettera predisposta è disponibile a questo indirizzo:
http://www.gmo-free-regions.org/stop-the-crop-action/it.html

Comitato Scientifico EQUIVITA
Tel. + 39.06.3220720, + 39.335.8444949 -
E-mail: equivita@equivita.it
www.equivita.org <http://www.equivita.org>