Percorso




Banner_no_viv

Banners



COME SOSTENERCI?
clicca qui

cingliale

Gogodigital Paypal Donation



AcyMailing Module


Iscriviti

    Iscriviti alle newsletter di           Equivita

Vienici a trovare su Facebook


Facebook Image

Seguici su Twitter


Twitter Image


Appello di Avaaz rilanciato da EQUIVITA
"Ogm: veniamo ai fatti"

La Commissione Europea ha appena approvato la coltivazione di colture gm nell'Unione Europea per la prima volta in 12 anni!

Crollando di fronte alla lobby degli Ogm, la Commissione ha ignorato il 60% degli Europei che sentono di dover valutare i fatti prima di coltivare piante che possono costituire una minaccia per la nostra salute e l'ambiente.

Una nuova iniziativa permette a un milione di cittadini europei di presentare richieste ufficiali e legali alla Commissione Europea.
Leviamo un milione di voci per la messa al bando di alimenti Ogm fino a quando non sarà completata la ricerca; saranno consegnate al Presidente della Commissione Europea Barroso. Firma la petizione e inoltra questa e-mail ad amici e familiari:

http://www.avaaz.org/it/eu_health_and_biodiversity/?vl <http://www.avaaz.org/it/eu_health_and_biodiversity/?cl=512529579&v=5626>

I gruppi di consumatori, della salute pubblica, ambientalisti e coltivatori per lungo tempo hanno manifestato contro uno sparuto gruppo di compagnie internazionali favorevoli agli Ogm che hanno una significativa influenza sull'agricoltura europea. Le preoccupazioni sulla coltivazione di Ogm includono: contaminazione di colture biologiche e dell'ambiente; il loro impatto sul clima per l'eccessivo uso di pesticidi richiesto; la distruzione della biodiversità e dell'agricoltura locale; e gli effetti degli alimenti gm sulla salute pubblica.

La decisione dell'Unione Europea di autorizzare la coltivazione della patata della BASF e del mais della Monsanto ha incontrato la dura opposizione del ministero dell'Agricoltura italiano, che ha dichiarato di volere "difendere e salvaguardare l'agricoltura tradizionale e la salute dei cittadini".

Non c'è ancora consenso sugli effetti a lungo termine delle colture gm. Ed è l'industria del bioetch, che ricerca i profitti e non il bene pubblico, che sta finanziando la scienza e determina il quadro regolamentare. Ecco perché i cittadini europei stanno richiedendo una ricerca più indipendente, esperimenti e precauzione prima che le colture gm siano introdotte nei nostri campi.

Adesso, l'"Iniziativa dei Cittadini Europei" dà l'opportunità a un milione di cittadini europei di presentare proposte politiche alla Commissione Europea e ci offre una possibilità unica di scardinare l'influenza delle lobby.

Leviamo un milione di voci per porre una moratoria all'introduzione delle coltivazioni gm in Europa e creare un ente scientifico etico e indipendente per condurre la ricerca e determinare una forte regolamentazione delle colture gm. Firma la petizione adesso e diffondila tra tutti i tuoi contatti:

http://www.avaaz.org/it/eu_health_and_biodiversity/?vl <http://www.avaaz.org/it/eu_health_and_biodiversity/?cl=512529579&v=5626>

Con determinazione,

Alice, Benjamin, Ricken, Luis, Graziela e l'intero team Avaaz.

Ulteriori informazioni:

Rapporto Eurobarometro 2008 sull' "attitudine dei cittadini europei verso l'ambiente" (inglese), pagina 66:
http://bit.ly/aMkeVJ <http://bit.ly/aMkeVJ>  

The Independent, Fury as Brussels authorises GM potatoes:
http://www.independent.co.uk/environment/green-living/fury-as-eu-approves-gm-potato-1915833.html

Reuters, France blasts GM crop approvals by EU agency:
http://uk.reuters.com/article/idUKTRE6241ZQ20100305

New Report: GMOs Causing Massive Pesticide Pollution:
http://www.huffingtonpost.com/andrew-kimbrell/new-report-gmos-causing-m_b_362888.html

Summary of the International Assessment on Agricultural Science and Technology for Development, including critics of GMOs use in agriculture:
http://globalpolicy.org/social-and-economic-policy/international-trade-and-development-1-57/genetically-modified-organisms.html#key



Powered by Joomla! 1.6 - Webmaster: Roberto Trozzo